La piazza di Asolo

Codice quadro: img_citta/06x.jpg - La piazza di Asolo

La piazza di Asolo

Viene qui rappresentata La piazza di Asolo in cui combaciano e si uniscono, in un equilibrio che supera gli stati effimeri della natura, l’istantaneità di un motivo che ha rapito gli occhi con la memoria che dà nuovo corpo e for­ma all’impressione sentita. Da pittore, Colla sa essere nel pae­saggio ma allo stesso tempo distan­te da esso, sa raccontare con i colori ciò che percepisce con gli occhi, sfio­rando, afferrando, conquistando volta dopo volta, tela dopo tela, esito dopo esito, sprazzi di ciò che resta l’inaffer­rabile essenza della natura. Paesi e luoghi di casa sua, di Maser e di Asolo, vengono ritratti in questo quadro, come la piazza principale, in cui emerge il calore delle case, delle vie come luoghi di scambio e di relazioni. Colla ama la propria terra di un amore incondizionato e partecipe, alla conti­nua ricerca dell’espressione giusta per catturarne il mistero e farlo rivivere nello spazio dei suoi quadri. Un amore istintivo, che notiamo tanto nel paesaggio agreste quanto in questa splendida geometria di prospettive. La sua pittura sembra esprimere un concetto innovativo nel panorama ar­tistico contemporaneo pur senza per­dere di vista la storia del figurativo e la sua tradizione. Il pittore ci racconta la storia di questo paese, l’intersecar­si delle vie principali, sotto un’attenta luce e prospettiva, studiata e ragiona­ta proprio come è tipico di questo pit­tore. La sua pittura è una melodia di colore, di luce calda e solare che acca­rezza e intride le forme, dove l’accu­ratezza e la precisione descrittiva non mettono in secondo piano l’effetto complessivo della raffigurazione. Sono opere di grande misura e note­vole correttezza, con caratterizzazioni riconoscibili nella determinazione del luogo geograficamente definito, dove la componente realistica è ravvivata da efficaci tocchi luministici. Opere dove è evidente e indiscutibile il fa­scino di una vocazione autentica: la capacità di esprimere col colore un’e­mozione pura di luoghi visti, visita­ti e vissuti. Colla infatti, osserva il paesaggio circostante, la natura e la minuta realtà quotidiana con occhio attento e una viva sensibilità, con l’entusiasmo di chi sa ancora inebriar­si delle bellezze che la vita propone, sentendo crescere nell’animo infinite emozioni. Da tale pienezza emozio­nale trae origine la sua arte pittorica, che s’immerge nelle luci e nei colo­ri, nelle seducenti sensazioni, nell’i­neluttabile agitarsi dei sentimenti, in visioni smaglianti e suggestive. La sua è una pittura serena, ariosa, densa di vitalità cromatica.

Download il catalogo!