Milano di notte

Bruno Colla ha saputo trasformare in vita la sostanza delle immagini, rappresentando ad esempio Milano di notte, opera ad olio su tela risalente al 1957. Sono gli anni del dopoguerra, ferve il lavoro, le persone ritrovano la gioia dello stare insieme, la speranza di un domani che ognuno s’aspetta migliore. È la vigilia di Natale, la piazza del Duomo si anima, la gente si riversa nelle strade, sottobraccio pacchi ben confezionati, regali per la giornata di festa che verrà. È questa la prima notazione morale del pittore. La capacità di donare è rivelazione di una propria ricchezza, che ci rende grati verso il prossimo. In questo quadro, vero documento storico, si palesa un passato che, benché non esista più, viene mantenuto presente nello spirito. Quell’immagine è sempre attuale, il tempo non l’ha logorata, come un’eco continua a risuonare nei nostri cuori.

Download il catalogo!